La definizione di raddoppiamento

Sillabazione: rad-dop-pia-mén-to

Tipologia:

0 domande

  1. Sostantivo Maschile - Accrescimento di qualcosa del doppio;
    Estensione, aumento: raddoppiamento degli sforzi
  2. Sostantivo Maschile - Linguistica, Ripetizione di un elemento del lessico per intensificarne il Significato: per esempio piano piano; procedimento morfologico che consiste nel ripetere una sillaba della radice per esprimere particolari categorie grammaticali (per esempio in Latino cecini, ‘cantai', perfetto di cano) ‖ raddoppiamento fonosintattico, fenomeno tipico dell'italiano centro-meridionale per cui la consonante iniziale di una parola è pronunciata come se fosse doppia quando sia preceduta da parole tronche, monosillabi o taluni bisillabi piani, terminanti in vocale (per esempio in portò via, a casa, come fate etc...);
    il fenomeno è segnalato ortograficamente quando le due parole sono scritte unite (per esempio sebbene, frattanto, contraddire)
  3. Sostantivo Maschile - In enigmistica, gioco che consiste nell'ottenere una parola da un'altra raddoppiando una consonante (per esempio palla da pala)

 

Aiuta chesignifica.eu a crescere...

 

aggiungendo un altro significato al termine raddoppiamento. Ti ringrazieremo citando il tuo nome.

 

richiedendo la definizione di un nuovo termine che non hai trovato qui. La nostra community ti aiuterà a chiarire i tuoi dubbi.

Fai una domanda

    Non ci sono domande. Risolvi i tuoi dubbi con una semplice domanda. Un team di esperti è pronto ad aiutarti!

chesignifica.eu, la community della conoscenza gratuita per te e i tuoi amici. Perché la cultura è un diritto di tutti.