La definizione di mettere

Sillabazione: mét-te-re

Tipologia:

0 domande

  1. Verbo Irregolare Indicativo Presente Passato Remoto - 【sogg-v-arg-prep.arg】
  2. Verbo Irregolare Indicativo Presente Passato Remoto - Collocare qualcosa in un posto;
    disporlo in un certo modo, secondo un certo ordine, o per una determinata funzione: mettere la mano alla bocca, le coperte al sole; mettere in ordine la stanza; sistemare uno strumento in una certa posizione: mettere la marcia in folle; attaccare, applicare qualcosa in un certo luogo: mettere le tende alle finestre; in contesto noto anche con il secondo Argomento sottinteso: mettere il telefono
  3. Verbo Irregolare Indicativo Presente Passato Remoto - Far indossare qualcosa a qualcuno: mettere i guanti al bimbo
  4. Verbo Irregolare Indicativo Presente Passato Remoto - Piantare semi o piantine in un terreno Sinonimo: seminare: mettere alberi nel giardino; coltivare un terreno con piante: mettere il campo a granoturco
  5. Verbo Irregolare Indicativo Presente Passato Remoto - Includere, inserire qualcosa in una serie, sequenza, gruppo: mettere un testo tra le opere di uno scrittore;
    mettere un argomento all'ordine del giorno
  6. Verbo Irregolare Indicativo Presente Passato Remoto - Dedicare tempo, impegno, denaro e simili a qualcosa che sta a cuore: mettere attenzione nel lavoro; anche con il secondo Argomento espresso da frase (introdotto da per o a): mettere un anno per terminare il libro; spesso con la particella ci: ci ho messo un anno per finire il lavoro
  7. Verbo Irregolare Indicativo Presente Passato Remoto - Famigliare, Far pagare un prodotto a un certo prezzo: (a) quanto mette le mele?
  8. Verbo Irregolare Indicativo Presente Passato Remoto - Prescrivere, imporre qualcosa a qualcuno: mettere un bel nome al figlio; in contesto noto, anche con il secondo Argomento sottinteso: mettere nuove tasse
  9. Verbo Irregolare Indicativo Presente Passato Remoto - Riferito a un testo, trascriverlo in forma diversa: mettere una pagina in musica
  10. Verbo Irregolare Indicativo Presente Passato Remoto - Sistemare qualcuno in un luogo: mettere un figlio in collegio
  11. Verbo Irregolare Indicativo Presente Passato Remoto - Porre qualcuno a svolgere un determinato compito, o qualcosa a subire un effetto, con il secondo Argomento espresso da frase (introdotto da a): mettere il vigile a dirigere il traffico; mettere i panni ad asciugare
  12. Verbo Irregolare Indicativo Presente Passato Remoto - Figurativo, Incutere, infondere un sentimento in qualcuno: mettere paura a tutti; indurre qualcuno a una certa condizione psicologica: mettere gli alunni in soggezione
  13. Verbo Irregolare Indicativo Presente Passato Remoto - 【】
  14. Verbo Irregolare Indicativo Presente Passato Remoto - Indossare un capo di vestiario: mettere il cappotto
  15. Verbo Irregolare Indicativo Presente Passato Remoto - Emettere, mandar fuori qualcosa: la macchina mette molto fumo; la pianta ha messo i germogli
  16. Verbo Irregolare Indicativo Presente Passato Remoto - Supporre, fare l'ipotesi (l'argomento è espresso da frase): mettiamo, metti che lui arrivi ‖ mettiamo, con Argomento sottinteso, segnale discorsivo che introduce un'esemplificazione di quanto detto per chiarirlo
  17. Ausiliare - (Ausiliare avere) 【sogg-v-prep.arg】 Sboccare, sfociare in un luogo: il corridoio mette nella sala
  18. Ausiliare - Mettersi
  19. Verbo Riflessivo - 【sogg-v-prep.arg】
  20. Verbo Riflessivo - Collocarsi, porsi in un certo posto: mettere a tavola
  21. Verbo Riflessivo - Cominciare a fare qualcosa: mettere al lavoro, in viaggio; anche con l'Argomento espresso da frase (introdotto da a): mettere a lavorare; seguito da verbo impersonale assume valore impersonale: si è messo a nevicare
  22. Verbo Riflessivo - 【】 Indossare qualcosa: mettere il vestito
  23. Sogg-v-comPluralepred - 【】
  24. Sogg-v-comPluralepred - Con valore copulativo, assumere una certa posizione o stato d'animo: mettere comodi, tranquilli; il complemento predicativo può essere espresso anche da un nome retto da preposizione: mettere in fila; provare una certa sensazione: al buio mi metto paura; il complemento predicativo può essere espresso da un'espressione avverbiale: mettere in ansia
  25. Sogg-v-comPluralepred - Con valore copulativo, vestirsi, abbigliarsi in un certo modo: mettere eleganti; il complemento predicativo può essere espresso da un'espressione introdotto dalla preposizione in: mettere in abito da sera
  26. Sogg-v-comPluralepred - Con valore copulativo, detto di situazioni, affari e simili, prendere un certo modo di procedere: mettere male; vediamo come si mettono le cose
  27. Sogg-v-comPluralepred - 【】 Introdurre qualcosa in altro: mettere l'ombrello in borsa


    • Locuzioni in senso proprio o Figurativo,: mettere a tacere qualcosa, farlo passare sotto silenzio ‖ mettere a tacere qualcuno, fare in modo che non parli, che non protesti ‖ mettere al mondo qualcuno, generarlo, partorirlo ‖ mettere alla prova qualcosa, verificarlo ‖ mettere alla prova qualcuno, fargli affrontare una situazione impegnativa ‖ mettere giù qualcosa, depositarlo, deporlo, abbassarlo ‖ mettere in atto qualcosa, attuarlo ‖ mettere in moto qualcosa, avviarlo ‖ mettere in pratica qualcosa, attuarlo ‖ mettere nero su bianco, stendere qualcosa per iscritto ‖ mettere sotto qualcuno, investirlo ‖ mettere su pancia, ingrassare ‖ mettercela tutta, impegnarsi molto ‖ mettersi al bello, riferito al tempo, rasserenarsi ‖ mettersi in luce, farsi notare ‖ mettersi in regola, regolarizzare la propria posizione ‖ come la mettiamo?, come consideriamo la situazione, come risolviamo il problema? ‖ vuoi mettere?, per indicare che il confronto tra due cose è evidentemente a favore di una delle due

 

Aiuta chesignifica.eu a crescere...

 

aggiungendo un altro significato al termine mettere. Ti ringrazieremo citando il tuo nome.

 

richiedendo la definizione di un nuovo termine che non hai trovato qui. La nostra community ti aiuterà a chiarire i tuoi dubbi.

Fai una domanda

    Non ci sono domande. Risolvi i tuoi dubbi con una semplice domanda. Un team di esperti è pronto ad aiutarti!

chesignifica.eu, la community della conoscenza gratuita per te e i tuoi amici. Perché la cultura è un diritto di tutti.